Pizza Tag

pizzac

Le regole per partecipare al Pizza Tag sono molto semplici:

1. Usare l’immagine originale del Tag.
2. Citarne l’ideatore,  Niente Panico e ringraziare chi vi ha nominato.
3. Raccontare che pizza scegliete, il perché, come la mangi e l’intreccio con la tua personalità.
4. Taggare altri bloggers

Prima di tutto ringraziamo Ricette da Coinquiline per la nomination – non poteva essere più gradita! – ed iniziamo subito a “raccontarvi” le nostre abitudini in fatto di pizza.

Georgia: Quando si parla di pizza io non ho regole! Mi piace aprire il menù del ristorante o del take away e scegliere a seconda della proposta o della giornata.Se voglio rimanere leggera prendo un “disco pane”, se voglio osare mi butto e non importa quanto sia indigeribile!

Il mio condimento “must have” è il peperone, mentre quelli che evito come la peste sono i formaggi tipo gorgonzola o grana (li odio!).
Molto spesso io e mio marito prendiamo due pizze diverse e poi le dividiamo a metà per avere gusti diversi. Solitamente taglio la punta con le posate e poi proseguo a mangiare la fetta con le mani.

A casa nostra si mangia pizza almeno una volta alla settimana, soprattutto quando ci vengono a trovare gli amici. Poi c’è la pizza di Lisa, home made, soffice e buonissima con tanti tanti condimenti…la più buona perchè fatta tutti insieme nella nostra cucina!

Lisa: a casa mia la pizza è una vera e propria istituzione tant’è che le abbiamo dedicato un giorno apposito. Il giorno della pizza, viene atteso da tutti con grande gioia; negli anni abbiamo affinato la tecnica, ognuno di noi ha un compito: c’è chi impasta, chi prepara i condimenti e tutti insieme ci divertiamo ad inventare gli abbinamenti più disparati. Il nostro miglior abbinamento fino ad adesso è stato patè d’olive e formaggi misti, inventato più di vent’anni fa quando fa quando in frigo avevamo un sacco di formaggi da finire… che bei ricordi! Impasto alto e soffice, la pizza fatta in casa mette tutti di buon umore e secondo me è sempre un buon programma per una cena tra amici.

Ovviamente non mi cibo solo di pizza fatta in casa, adoro anche il classico disco sottile con bordo alto, sia in pizzeria che a domicilio, soprattutto per quelle sere che di cucinare non se ne ha la forza, oppure per quelle giornate in cui si ha bisogno di una gratificazione in più o una classica cena tra amici. Io purtroppo, quando si tratta di ordinare ho un problema: sono una tremenda abitudinaria!! E abitudinario come me lo è anche il mio compagno, quindi le nostre serate in pizzeria si risolvono sempre in una Prosciutto e Funghi per me e una Pizza Wursterl per lui. I funghi però devono essere rigorosamente freschi, non sopporto i funghi sottolio sulla pizza, che ci posso fare: sono una purista! ^.^

Per quel che riguarda il modo in cui mangio la pizza, beh io la mangio con forchetta e coltello, tranne la crosta che invece mangio con le mani. Non prendetemi per una ragazza bon ton che mangia solo con le posate, in generale io adoro mangiare con le mani, a volte persino l’insalata mi capita di spizzicarla con le dita, ma da piccola ho avuto brutte esperienze con la mozzarella filante e purtroppo mi è rimasta la paura. Fortunatamente non mi è venuta la fobia della pizza, che mondo triste sarebbe!!

 

Ed ora abbiamo deciso di taggare: Vagabonda nel Mondo e Cucina con Pamela!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...